Windows Server 2012 ripartizione del disco rigido

Aggiornato il: 16 novembre 2019

Questo articolo illustra come ripartizionare il disco rigido Windows Server 2012 R2 senza perdere dati. Disco di Repartition Server 2012 con strumenti nativi e di terze parti.

Problema di spazio su disco insufficiente è molto comune su un server, in particolare per la partizione di sistema e l'unità per lo scambio, il database e il backup. È molto più complicato per il sistema C: drive, perché non è possibile risolvere questo problema trasferendo file o modificando le impostazioni. Le partizioni del disco rigido vengono allocate durante l'installazione del sistema operativo o ottenendo dai produttori OEM. È possibile ripartizionare il disco fisso Windows Server 2012 senza perdere dati?

La risposta è sì, ma dovresti occuparti dei dati e usare lo strumento giusto.

Ripartizione del disco rigido con Windows strumenti nativi

Per ripartizionare il volume del disco, Windows Server 2012 ha due strumenti integrati: Comando Diskpart e Gestione disco. Il vantaggio è sicuro nella maggior parte dei casi, la partizione del disco può essere ridotta ed estesa al volo. Ma a causa di alcune restrizioni di entrambi gli strumenti, tu non può ridurre o estendere la partizione in alcuni casi.

Diskpart funziona nel prompt dei comandi, se ti piace usare questo strumento, procedi nel seguente modo:

Le restrizioni più comuni e gravi sia del comando Diskpart che della Gestione disco includono:

È meglio mostrarti le restrizioni con Gestione disco.

Extend volume disabled

Come vedi nel mio server 2012:

C'è spazio non allocato da 18.96 GB che viene ridotto dall'unità D. Estendi il volume in grigio sia per C: che per E: drive.

Questo è perché:

C: l'unità non è adiacente ed E: è sulla destra dello spazio non allocato, quindi Estendi volume è disabilitato.

In una parola, sia Diskpart che Disk Management possono solo aiutarti a ridurre la partizione NTFS per creare nuove o estendere la partizione NTFS eliminando la partizione adiacente sulla destra.

Disco di Repartition Server 2012 con NIUBI

Confronto con Windows strumenti nativi, di terze parti software di partizione ha più vantaggi come:

Scaricare NIUBI Partition Editor e seguire i passaggi in video per ripartizionare il disco rigido Windows Server 2012 R2.

Quando è disponibile spazio libero nello stesso disco:

Video guide

Quando non c'è altro volume o non c'è abbastanza spazio libero in un disco:

Video guide

Nella maggior parte dei server, c'è spazio libero inutilizzato, quindi è possibile trasferire sull'unità che si sta riempiendo, indipendentemente dal fatto che si desideri ripartizionare il sistema C o qualsiasi volume di dati.

Si noti che lo spazio libero può essere trasferito solo all'interno di un disco rigido, nessun software può estendere una partizione aggiungendo spazio da un altro diviso disco. Se non c'è spazio libero disponibile nello stesso disco, segui i passaggi nel secondo video e clone disk a uno più grande.

Se si utilizzano qualsiasi tipo di array RAID hardware, VMware o Hyper-V, non vi è alcuna differenza per ripartizionare questi dischi virtuali.

Prenditi cura dei dati durante il partizionamento del server

I dati e la conservazione online sono molto importanti per un server, ma vi sono danni al sistema e rischio di perdita di dati durante il ripartizionamento del disco su un server. Quindi esegui il backup prima di qualsiasi operazione. Oltre al backup, è anche importante eseguire uno strumento affidabile.

Come lo strumento più sicuro, NIUBI Partition Editor ha l'esclusiva tecnologia 1 Second Rollback, che è in grado di riportare automaticamente il server allo stato originale in un lampo se si verificano errori. In tal caso, il server potrebbe tornare rapidamente online senza modifiche.

Per aiutare a ripartizionare l'unità disco meglio e più velocemente, NIUBI Partition Editor ha altri vantaggi come:

SCARICA